Come raggiungere il punto di partenza di un cammino?

Pubblicato il (Aggiornato il )
Lettura 1 min.

Come raggiungere il punto di partenza del mio cammino?

Questo è uno dei punti nevralgici per l’organizzazione del proprio cammino, a maggior ragione per persone a mobilità ridotta che magari hanno qualche difficoltà in più nello spostarsi e magari non possono contare su una rete di mezzi pubblici accessibili. Non serve ricordare che a volte questi itinerari si snodano in luoghi scarsamente abitati, nelle aree montane o interne; o più semplicemente in paesi non ancora del tutto all’avanguardia sotto questo aspetto.

Per questi motivi abbiamo preferito dare peso a questa domanda e dedicare uno spazio a sé per ciascun itinerario proposto. Cosi, nelle F.A.Q del percorso, troverete risposte più mirate.

Come torno a casa una volta raggiunta la meta?

Cosi come per la domanda precedente, anche per questo argomento abbiamo dedicato uno spazio a sé per ciascun itinerario proposto nelle F.A.Q del percorso.

Ma una cosa in più che rassicuri qui la sottolineiamo. Se come auspichiamo l’ esperienza di Cammino è stata positiva, si saranno stretti tanti contatti lungo il percorso e magari anche qualche amicizia. Tra queste potrebbe esserci anche qualcuno, o più, disposto a dare aiuto a tornare a casa. O se si è lasciata l’auto al punto di inizio del proprio percorso, che supporti nel raggiungerla per poi tornare a casa autonomamente.